Allegato 3


MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE

E DEI TRASPORTI

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI

DIREZIONE GENERALE DEL TRASPORTO FERROVIARIO

Via G. Caraci, 36

00157 ROMA

 

Istanza per l’ammissione ai contributi agli investimenti ai sensi dell’articolo 13 del D.P.R. 22.12.2004 n. 340

 

 

 

Il sottoscritto _____________________________, nato a___________il _________ residente in ____________________________ in via _________________________, C.F.______________________, in qualità di legale rappresentante dell’impresa denominata ________________________ (d’ora in avanti: l’Impresa), con sede in _______________ via __________________________, ovvero del Consorzio ________________________________ (d’ora in avanti: il Consorzio) con sede in _______________ via __________________________,

 

PREMESSO

 

-         che l’Impresa/il Consorzio svolge sul territorio nazionale l’attività di _______________________________________________;

-         che l’Impresa/il Consorzio intende avvalersi dei contributi per gli investimenti in materia di trasporto ferroviario merci con particolare riferimento al trasporto combinato, accompagnato e di merci pericolose previsti dall’articolo 38 della Legge 1 agosto 2002, n.166;

-         che il medesimo articolo 38 della Legge 1 agosto 2002, n.166 ha demandato al Governo, su proposta del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, l’adozione di un regolamento, ai sensi dell’articolo 17, comma 2 della Legge 23 agosto 1988 n.400, per disciplinare i criteri e le modalità per l’erogazione di detti contributi per gli investimenti;

-         che con Decreto del Presidente della Repubblica del 22.12.2004 n 340 (d’ora in avanti: D.P.R. o Regolamento), è stato emanato il suddetto regolamento, con cui  sono stati fissati termini e modalità per l’erogazione dei contributi di cui trattasi da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti  a fronte dell’assunzione da parte di ciascun  beneficiario degli obblighi ed impegni di legge;

-         che con Decreto Interministeriale 14/T del 20.5.2005 (d’ora in avanti: Decreto) sono stati individuati i beni per i quali possono essere richiesti i contributi di cui trattasi nonché i limiti di contribuzione;

-         che l’Impresa intende effettuare, con i beni per i quali presenta quest’istanza, la tipologia di trasporti meglio specificata nella documentazione allegata;

 

 

 

CHIEDE

 

che l’Impresa/il Consorzio sia ammessa ai contributi previsti dall’articolo 13 del Regolamento e dall’articolo 3 del Decreto per i beni di cui all’allegato piano pluriennale di attività; a tal fine, consapevole degli effetti di legge per dichiarazioni mendaci ed in particolare consapevole di quanto disposto dagli articoli 75 e 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445, formula, in nome e per conto dell’Impresa, le seguenti dichiarazioni:

 

  1. dichiara di non trovarsi nelle condizioni di cui all’articolo 11, comma 1 del Decreto Legislativo 24 luglio 1992, n. 358; per le imprese aventi sede in altri Stati membri dell’Unione Europea, ovvero in Svizzera, si applica il comma 3 del citato articolo;

 

  1. dichiara di essere in regola con la normativa vigente in materia di contratti di lavoro e sicurezza sul lavoro;

 

  1. dichiara, ai sensi dell’articolo 13, comma 5 del Regolamento, che, per i medesimi beni di investimento per i quali chiede l’ammissione ai contributi di cui trattasi, l’Impresa/il Consorzio non usufruisce di altri contributi previsti da diverse disposizioni di legge vigenti in Italia, fatte salve le agevolazioni fiscali di tipo generale.

 

 

 

Allega la seguente documentazione:

 

  1. certificato di iscrizione dell’Impresa/del Consorzio presso la Camera di commercio I.A.A., rilasciato anche ai sensi della Legge 19 marzo 1990, n. 55 e successive modifiche, da cui risulti la qualifica di legale rappresentante del sottoscritto (all. 1);

-          per le imprese aventi sede in altri Stati dell’Unione europea ovvero in Svizzera:

·        certificato rilasciato da __________________ [1] da cui risulti la qualifica di legale rappresentante del sottoscritto;

·        traduzione giurata, in lingua italiana del certificato di cui al punto precedente; 

 

  1. piano pluriennale di attività, contenente anche l’indicazione degli investimenti programmati per i quali è richiesta la contribuzione, ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento e dell’articolo 3 del Decreto, nonché le previsioni di utilizzo, ai fini dello sviluppo del trasporto di merci per ferrovia su territorio italiano (all. 2);

 

  1. documentazione contenente i costi di acquisizione dei beni per i quali è richiesta la contribuzione, corredata da opportune indagini di mercato (all. 3);

 

  1. documentazione da cui risulti, qualora oggetto dei contributi richiesti sia l’acquisto di locomotori o carri ferroviari, l’appartenenza alla categoria “piccole e medie imprese” come definita dall’allegato 1 del Regolamento (CE) n. 70/2001 della Commissione del 12 gennaio 2001 ed alle condizioni ed entro i limiti previsti dall’articolo 4 di detto Regolamento (all. 4);

 

  1. per i beni che, ai sensi dell’articolo 16 comma 3 del Regolamento, siano stati acquistati tra il 1° gennaio 2004 e la data di entrata in vigore del Regolamento stesso: copia del contratto di acquisto, ovvero copia del contratto di leasing nel caso in cui l’acquisizione dei beni d’investimento di cui trattasi avvenga mediante operazione di leasing finanziario (all. 5).

 

Chiede che ogni comunicazione relativa al presente procedimento sia trasmessa al seguente recapito:_____________________ (indirizzo, n. tel., n. fax, indirizzo di posta elettronica)

 

 

 

Data                                                                                                 Firma[2]


 


[1] Indicare l’organismo equivalente alla Camera di Commercio I.A.A.

[2] Allegare copia di un documento di riconoscimento in corso di validità

---------------------------------------------------------------------------------------

[1] Allegare copia di un documento di riconoscimento in corso di validità